Chi sono​​​​​​​

​​Ciao, mi chiamo Luigi Secci!

Già da piccolo, in una famiglia con 10 figli, ho iniziato a dare una mano a mio padre tra case di amici e lavoretti in cantiere, fino a quando a 17 anni ho trovato il mio primo lavoro da manovale.

Con gli anni ho maturato diverse esperienze lavorative che mi hanno dato il privilegio di essere assunto da un’importante Impresa Edile del Luganese dove ho conseguito la qualifica di muratore classe A.

Qui ho imparato nuove tecniche lavorative e ho affinato le mie competenze, oltre ad apprendere quanto in realtà siano importanti ordine, pulizia, precisione e il continuo aggiornarsi… insomma ho imparato lo stile Svizzero!

Quando tutto sembrava andare benone ho avuto un problema di salute, risoltosi col tempo e grazie al Chuv di Losanna, ma nel frattempo ho perso il mio amato lavoro.

Dopo anni di riabilitazione affrontati nella mia terra natia, sono tornato abile al lavoro al 100%, ma purtroppo la scarsa disponibilità di lavoro e soprattutto la differenza di mentalità con la quale mi sono trovato a confronto han fatto si che tornassi in Svizzera.

Rientrato in patria ho, purtroppo, avuto diverse esperienze lavorative non troppo felici con piccole aziende gestite "alla carlona" da stranieri su territorio elvetico… ciò mi ha portato, dopo un momento di sconforto, col sostegno della mia famiglia, a prendere una decisione importante: mi metto in proprio!

L’idea di “Ci pensa Gigi di Secci Luigi” nasce e dallo sprone di mia moglie che mi ha definito il “leader di me stesso” … c’è crisi, hai 50 anni e non ti assumono se non come manovale e/o con strani contratti? Ok, prendi in mano la situazione e ti inventi qualcosa come sai fare tu e come fai di solito :)

E così, con la consapevolezza che qui chi ha voglia di fare qualcosa può farcela se ci mette la buona volontà… proprio come una fenice, cerco di rinascere dalle mie ceneri.

​​​​​​​